• Free Dogs - Dog Club

© 2018 Free Dogs

-

Powered by Kanito: servizi di digitalizzazione per il settore pet

ALFONSO SABBATINI:

CURRICULUM VITAE

Nasce a Bari il 1 giugno 1966, da sempre appassionato di animali (lupi e cani in particolare), coltiva la sua passione fino a che diventa istruttore cinofilo nel 1998 e professionista nel 2000. Riconosciuto dall’ENCI, dall’AIA (AICS-CONI)  e dal CNS-LIBERTAS, crea il centro cinofilo FREE DOGS AGILITY TEAM a Cassano Magnago (VA), dove ne è il responsabile tutt’oggi.

 

Per la sua formazione ha seguito numerosi stage e corsi in Italia e all’estero. Tra i suoi docenti ci sono Gianbattista Colombo, Roberto Donnini, Vittorino Meneghetti, Peter Lewis (papà dell’agility) Athos Giusti (giudice internazionale di agility), Jakko Suoknuuti e Janita Leinonen (campioni europei di agility) Ezio Bertuletti  (icona  dell’agility italiana ed internazionale, compagno di squadra in due edizioni del campionato Europeo ed attuale suo trainer), dal 2001 è responsabile tecnico del settore agonistico dell’agility  con cui ha ottenuto ottimi risultati portando al mondiale diversi binomi allenati da lui.

Dal 1998 partecipa attivamente a competizioni nazionali ed internazionali di agility conseguendo per ben due volte il titolo di CAMPIONE ITALIANO DI AGILITY ENCI  con il suo border collie Potter nel 2006 e con la sua Milù ( a soli 22 mesi) nel 2009. Nel 2008, 2009 e nel 2011 , con la sua giovane Milù, è campione regionale della Lombardia AIA mentre nel 2010 diventa CAMPIONE ITALIANO ASSOLUTO AIA.

 

Nel 2007 partecipa con Potter al campionato Europeo di agility a Zurigo. Centra ripetutamente con Milù la qualificazione alle edizioni dell’European Open nel 2009, nel 2010 e nel 2011 conseguendo un 6° posto a squadre in Repubblica Ceca nel 2010 con Ezio Bertuletti, Paolo Ciaghi e Andrea Battaglia. A gennaio del 2010 alla prima partecipazione al CAMPIONATO ASSOLUTO ITALIANO tra i più blasonati binomi italiani in circolazione si piazza al 5° posto sempre con la sua giovanissima Milù (24 mesi).

 

Partecipa nel 2009 e nel 2010 alla WINTER CUP in Austria dove ottiene un brillantissimo 9° posto su 450 binomi partecipanti.  Conquista con Milù anche il suo primo CACIAG (titolo di campione internazionale di agility). Nel 2010  termina le selezioni per il mondiale al 6° posto e conquista di diritto  la sua prima finalissima per la formazione della squadra nazionale che parteciperà al campionato del mondo in Germania. Si ripete nel 2011 arrivando in finalissima al 12° posto ma con quattro ottime prove, balza al 5° posto nella classifica finale, non basta però per conquistare la maglia azzurra e tra lo stupore di tutti viene ingiustamente escluso da quella nazionale. Nel 2012 e ne 2013 sale per ben due volte sul podio conquistando il titolo di vice campione europei in Belgio e in Ungheria.

 

Nel CAMPIONATO ASSOLUTO ITALIANO del 2015 sale sul secondo gradino del podio con la sua Milù. Partecipa come membro della NAZIONALE ITALIANA DI AGILITY DOG al World Agility Championship IFCS nel 2015 in Italia e nel 2016 in Olanda. Nel 2016 partecipa come rappresentativa italiana agli USDAA Cynosport Word Games in Arizona qualificandosi nella semifinale dello Steeaplechase e nel Gran Prix. Nel 2017 partecipa con la sua Milù al World Agility Championship IFCS2017 a Valencia.

 

Ad Aprile 2017 è nominato Team Coach della Nazionale Italiana di Agility IFCS. Ha guidato la Nazionale Italiana IFCS2018 nella partecipazione al World Agility Championship IFCS che si è posizionata al 3° posto nel medagliere internazionale. Sarà Team Coach della Nazionale Italiana anche per gli anni 2019 e 2020. 

Alfonso Sabbatini è docente di agility dog e formatore S.Na.Q. riconosciuto dalla FISC – CNS-LIBERTAS e dal CONI, svolge corsi per la formazione di nuovi istruttori di agility dog su tutto il territorio nazionale. E’ spesso impegnato in stage rivolti alla preparazione dei binomi in Italia e all’estero. Da alcuni anni è responsabile nazionale del progetto per lo sviluppo e la diffusione dell’agility dog rivolta ai giovani conduttori presso la Federazione Italiana Sport Cinofili.

Dal 2005 collabora come giornalista con la rivista QUATTRO ZAMPE ed è responsabile della rubrica SPORT & FUN. Dal 2003 organizza attivamente e con enorme successo gare di agility nazionali ed internazionali ospitando diverse volte selezioni di varie nazionali.